Studiate, imparate e lavorate liberamente! / Con la pergamena? Pulitevici il culo!


Parlando con studentesse e studenti, mi rendo conto che molte e molti si iscrivono all’università solo ed esclusivamente perché sperano che il titolo garantisca loro un buon lavoro. A questi personaggi non importa nulla del sapere e della conoscenza – e infatti sono asini, non imparano nulla, non approfondiscono nulla, fanno i loro compitini come se fossero alla scuola dell’obbligo e, una volta superato l’esamino di turno, dimenticano tutto.
A loro interessa il titolo. Un titolo che a tutti gli effetti si acquista – con soldi propri o degli altri –, chiunque può infatti seguire le lezioni universitarie senza iscriversi, ma chi vuole sostenere esami e laurearsi deve pagare.
Chiunque chieda più fondi per la scuola e per l’università, mente – forse senza rendersene conto – se dice di farlo in nome del “diritto allo studio”, lo fa piuttosto in nome di un presunto “diritto al titolo” – come se servisse a qualcosa!

Battersi per la libertà dei saperi e della conoscenza, vorrebbe dire battersi, per esempio, per la riduzione degli anni del copyright, per la libertà di mettere in rete tutti i libri, gli studi, le ricerche dopo un numero ragionevole di anni dalla loro pubblicazione; vorrebbe dire garantire a tutte e tutti l’accesso libero alla conoscenza. Per studiare non servono un professorino in cattedra, un’aula spaziosa, una mensa, una valutazione a fine corso, una corona di alloro e un vestito della domenica. Per studiare non serve un’università. Quella serve per vendere inutili titoli. Per studiare bastano intelligenza e voglia.

Studiare e acquistare un titolo solo due cose differenti. Perché continuare a pagare inutili titoli a personaggi che già sono patentati?! Ignoranti patentati, che pretendono un lavoro solo perché hanno un titolo. Chi ve lo dovrebbe dare il lavoro? Lo stesso Stato che vi ha conferito il titolo di dottore?! Insomma, dovrebbero essere ancora una volta altri a mantenervi, forse per tutta la vita.

Un consiglio: che fare con la vostra pergamena? Pulitevici il culo! L’unica utilità del titolo rilasciato dallo Stato Criminale è quella di permettere – spesso e volentieri – l’accesso ad una corporazione mafiosa (un ordine professionale), non serve ad altro!

Laurea_cartaigienicaAboliamo il valore legale del titolo di studio, aboliamo gli ordini professionali, chiudiamo le università pubbliche, liberiamo i saperi, la conoscenza e le competenze. Liberiamo il lavoro.

Chi sente il bisogno del riconoscimento dello Stato, non ha fiducia in se stesso e teme la concorrenza. Non è un titolo a certificare conoscenze e competenze, non è una corporazione a garantire professionalità. Studiate, imparate e lavorate liberamente!

P.S. Mi sono limitato a parlare dell’università, ma il ragionamento può essere esteso alla scuola secondaria di secondo grado. D’altra parte, la scuola secondaria di secondo grado ha svariati indirizzi, il che significa che nessuno degli insegnamenti che eroga è necessario. Discorso a parte va fatto per la scuola primaria e secondaria di primo grado, non perché sia necessariamente lo Stato a doversi occupare dell’istruzione (l’homeschooling dovrebbe essere la prima scelta), ma semplicemente perché è necessario assicurarsi che il futuro cittadino-elettore (non per il suo bene, ma per quello degli altri) possieda le basi minime (leggere, scrivere, comprendere, orientarsi nel tempo e nello spazio, conoscere le leggi) per partecipare, se lo vorrà, consapevolmente e responsabilmente alla vita politica della comunità: la scheda elettorale in mano a una persona ignorante e priva di senso critico è come una pistola carica in mano a un cieco.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...